E le chiamano BIOMASSE

Dal DM 6 luglio 2012 “Nuovi incentivi alle rinnovabili”
RIFIUTI A VALLE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PER I QUALI E’ AMMESSO IL CONFERIMENTO IN IMPIANTI A BIOMASSE CON PRODUZIONE DI ENERGIA:
Scarti di tessuti animali
Scarti di tessuti vegetali
Rifiuti plastici (ad esclusione degli imballaggi)
Feci animali, urine e letame ( comprese le lettiere usate) effluenti, raccolti separatamente e trattati fuori sito
Rifiuti della silvicoltura
Scarti inutilizzabili per il consumo o la trasformazione
Rifiuti prodotti dall’estrazione tramite solvente
Rifiuti prodotti dalle operazioni di lavaggio, pulizia e macinazione della materia prima
Rifiuti prodotti dalla distillazione di bevande alcoliche
Scarti di corteccia e sughero
Segatura, trucioli, residui di taglio, legno, pannelli di truciolare e piallacci
Rifiuti non specificati altrimenti
Scarti di corteccia e legno
Scarti della separazione meccanica nella produzione di polpa da rifiuti di carta e cartone
Scarti della selezione di carta e cartone destinati ad essere riciclati
Fanghi di scarto contenenti carbonato di calcio
Scarti di fibre e fanghi contenenti fibre, riempitivi e prodotti di rivestimento generati dai processi di separazione meccanica
Fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
Cuoio conciato (scarti, cascami, ritagli, polveri di lucidatura) contenenti cromo
Rifiuti dalle operazioni di confezionamento e finitura
Rifiuti da materiali compositi (fibre impregnate, elastomeri, plastomeri)
Rifiuti da fibre tessili grezze
Rifiuti da fibre tessili lavorate
Pitture e vernici di scarto
Carta e pellicole per fotografia, contenenti argento o composti dell’argento
Carta e pellicole per fotografia, non contenente argento o composti dell’argento
Rifiuti solidi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti
Limatura e trucioli di materiali plastici
Pneumatici fuori uso
Plastica
Componenti non specificati altrimenti
Rifiuti inorganici
Legno
Altri materiali isolanti
Rifiuti che non devono essere raccolti e smaltiti applicando precauzioni particolari per evitare infezioni (es. bende, ingessature, lenzuola, indumenti monouso, assorbenti igienici)
Parte di rifiuti urbani e simili non compostata
Parte di rifiuti animali e vegetali non compostata
Compost fuori specifica
Vaglio
Fanghi prodotti dal trattamento delle acque reflue urbane
Fluff-frazione leggera e polveri
Carta e cartone
Plastica e gomma
Legno
Prodotti tessili
Rifiuti combustibili
Altri rifiuti (compresi materiali misti) prodotti dal trattamento meccanico dei rifiuti

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php

Tagged with: , , , , ,
Pubblicato su Attività comitati, BIOGAS / BIOMASSE, Centrali, Documenti, per saperne di più
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: