PER SAPERNE DI PIU’ SUL LAND GRABBING

Il land grabbing arriva in Europa

Land grabbing, letteralmente “accaparramento della terra” è l’acquisto di terreni coltivabili a spese le popolazioni locali, che perdono così la loro principale fonte di sostentamento.
Il fenomeno non deriva soltanto dall’aumento dei prezzi dei prodotti agricoli, ma anche dal business degli agrocarburanti. Subiscono gli Stati africani come il Sudan, la Tanzania, l’Etiopia, la Repubblica Democratica del Congo, ma anche aree dell’Asia e dell’America Latina. Ora risulta che gli accaparratori di terre abbiano messo gli occhi sui suoli più fertili d’Europa. Vedi Land Concentration, Land Grabbing and People’s Struggle in Europe.
Il l rapporto evidenzia che in Europa il 3% dei proprietari di terreni agricoli detiene il 50% di tutte le superfici agrarie.VEDI: Il land grabbing arriva in Europa di Roberto Roveda e Alessandra Favazzo pubblicato su http://temi.repubblica.it/limes/il-land-grabbing-arriva-in-europa/47647
vedi anche
Tagged with: , ,
Pubblicato su AMBIENTE, articoli, per saperne di più
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: